TheBeeToken: gli ingegneri di Uber, Google e Facebook creano una cripto house rental startup

Per gli outsider, è facile dimenticare che la blockchain è molto più di un semplice Bitcoin o criptovaluta. Siamo solo sulla punta dell’iceberg per vedere l’esplosione degli usi nel mondo reale che provengono da questa tecnologia. Lo spirito della tecnologia blockchain è la capacità di soppiantare terze parti fidate nella gestione dei nostri servizi: servizi come le banche per tenere i nostri soldi o servizi di sharing economy come Uber e Airbnb che collegano gli utenti insieme per uno scambio.

La Blockchain consente il decentramento di questi servizi, che a sua volta consente servizi molto più trasparenti e open-source. C’è un enorme potenziale qui: con queste tecnologie emergenti potrebbe essere possibile livellare il campo di gioco tra fornitore di servizi e utente.

Motivati da questa visione, i migliori talenti di Google, Uber, Facebook e Civic hanno deciso di creare una nuova serie di protocolli per cambiare il mercato degli affitti di alloggi a breve termine, che a sua volta sta crescendo a un ritmo frenetico.

Il BeeToken si propone di costruire due cose: una serie di protocolli Bee (riconoscimento-arbitraggio-reputazione) per eseguire qualsiasi servizio di sharing economy, e il primo caso di applicazione decentralizzata (dApp), Beenest, per l’affitto di alloggi a breve termine che gira sulla blockchain.

Leggi tutto “TheBeeToken: gli ingegneri di Uber, Google e Facebook creano una cripto house rental startup”