Signals fissa il cambio ETH/USD in vista della ICO a 1000 USD

Il mercato delle cryptovalute è stato oggetto di parecchia volatilità nelle ultime settimane, con il prezzo del Bitcoin che è sceso a circa 9.000$ e tutte le Altcoin, compreso Ethereum, che hanno seguito l’andamento. 

Il team di Signals crede nelle cryptovalute e soprattutto nella idea di Vitalik Buterin e pertanto, anche se il prezzo di Ethereum è stato oggetto di volatilità, il team stesso pensa che il progetto abbia un enorme potenziale e che il prezzo di Ethereum attuale non rispecchi il reale valore dello stesso. Tantissime grandi società hanno integrato la blockchain all’interno delle proprie operations, basandosi proprio su quella di Ethereum, cosi come tantissime sono le personalità in campo universitario che stanno incentrando le proprie lezioni e discorsi su questa cryptovaluta. Insomma, sempre più menti brillanti stanno facendo nascere nuove società su questo progetto.

Leggi tutto “Signals fissa il cambio ETH/USD in vista della ICO a 1000 USD”

PECUNIO invitato al NASDAQ per un’intervista esclusiva con Jane King

È stato un momento di orgoglio per il Team Pecunio invitato per un’intervista con Jane King durante un servizio per la trasmissione televisiva dagli studi della prestigiosa borsa NASDAQ di New York. Questo invito segue la nomina del veterano di Wall Street Douglas “Doug” C. Anderson come advisor di Pecunio. 

Doug Anderson è l’amministratore delegato di Wall Street Capital Partners, una boutique consultant di Wall Street ed è regolarmente consultato per consigli e commenti da alcuni dei maggiori media finanziari come Wall Street Journal, CNBC, CNN e Fox, tra gli altri. 

Leggi tutto “PECUNIO invitato al NASDAQ per un’intervista esclusiva con Jane King”

AMON Tech – La prima carta per cryptovalute con intelligenza artificiale

Amon sta rivoluzionando la spesa delle cryptovalute nella vita quotidiana con la sua carta Crypto Debit. La carta Amon converte la tua criptovaluta in fiat in tempo reale per gli acquisti di tutti i giorni. La società sta anche lanciando un potente cripto wallet multi-valuta per la carta, uno scambio integrato e un’intelligenza artificiale all’avanguardia (AI) che ti assicura di ottenere il massimo valore dalle tue cryptovalute mentre le usi per pagare gli acquisti nei negozi al dettaglio o online.

Tu paghi le cose con cripto; i rivenditori ricevono il pagamento in fiat e Amon Card si prende cura di tutto ciò che si trova nel mezzo. Tutto ciò che serve è strisciare la carta.

Leggi tutto “AMON Tech – La prima carta per cryptovalute con intelligenza artificiale”

Pecunio all’evento ICONOMI “Meet the Managers”

ICONOMI ha recentemente ospitato un evento che ha avuto come protagonisti quattro dei suoi manager DAA al Ritz-Carlton di Vienna il 14 febbraio 2018. L’evento ha visto la partecipazione di Reinhard Berger, CEO e CFO di Pecunio, oltre a Gregor Zupanc di Solidum Prime, Menno Pietersen di CARUS-AR e Levi Meade di Columbus Capital. L’evento è stato ospitato dal COO di ICONOMI, Matej Tomazin.

Leggi tutto “Pecunio all’evento ICONOMI “Meet the Managers””

TheBeeToken: gli ingegneri di Uber, Google e Facebook creano una cripto house rental startup

Per gli outsider, è facile dimenticare che la blockchain è molto più di un semplice Bitcoin o criptovaluta. Siamo solo sulla punta dell’iceberg per vedere l’esplosione degli usi nel mondo reale che provengono da questa tecnologia. Lo spirito della tecnologia blockchain è la capacità di soppiantare terze parti fidate nella gestione dei nostri servizi: servizi come le banche per tenere i nostri soldi o servizi di sharing economy come Uber e Airbnb che collegano gli utenti insieme per uno scambio.

La Blockchain consente il decentramento di questi servizi, che a sua volta consente servizi molto più trasparenti e open-source. C’è un enorme potenziale qui: con queste tecnologie emergenti potrebbe essere possibile livellare il campo di gioco tra fornitore di servizi e utente.

Motivati da questa visione, i migliori talenti di Google, Uber, Facebook e Civic hanno deciso di creare una nuova serie di protocolli per cambiare il mercato degli affitti di alloggi a breve termine, che a sua volta sta crescendo a un ritmo frenetico.

Il BeeToken si propone di costruire due cose: una serie di protocolli Bee (riconoscimento-arbitraggio-reputazione) per eseguire qualsiasi servizio di sharing economy, e il primo caso di applicazione decentralizzata (dApp), Beenest, per l’affitto di alloggi a breve termine che gira sulla blockchain.

Leggi tutto “TheBeeToken: gli ingegneri di Uber, Google e Facebook creano una cripto house rental startup”

Benvenuto 2018: il percorso continua

A tutta la community di Bitfanatics.net,

Prima di ogni cosa, con queste mie poche parole e questo piccolo post volevo ringraziarvi tutti per la vostra partecipazione (sempre molto attiva) e contributo alla comunità e al Gruppo Telegram, soprattutto nei confronti dei nuovi ma anche dei “vecchi” utenti. La community rimane viva finché ci siete anche voi a tenerla in vita!

Leggi tutto “Benvenuto 2018: il percorso continua”

CANYA ha acquisito la maggioranza delle quote della piattaforma software P2P Bountysource e i suoi 46.000 utenti

CanYa ha di nuovo alzato il livello di attenzione nei confronti delle ICO a seguito  dell’acquisizione della maggioranza di Bountysource e la sua appassionata comunità di 46.000 developer open-source. In un mondo in cui la maggioranza delle ICO (e cryptovalute scambiate) non hanno un prodotto o una base di utenti, questa mossa è sicuramente senza precedenti.

Bountysource si allinea direttamente con gli obiettivi a lungo termine di CanYa per essere il marketplace peer-to-peer di servizi offerti dai “nomadi digitali” che lavorano nel tempo libero e secondo le loro condizioni. 

Leggi tutto “CANYA ha acquisito la maggioranza delle quote della piattaforma software P2P Bountysource e i suoi 46.000 utenti”

Cominciare con le cryptovalute Cap. 1: gli exchange

Con questa piccola guida oggi vorrei dare alcune indicazioni e informazioni per chi si appresta per la prima volta ad avvicinarsi al mondo delle  cryptovalute. Molte delle persone infatti che sentono parlare di questo mondo non hanno però alcuna idea di come muoversi ed effettuare i primi passi. In questo “Capitolo 1” della nostra breve guida “Cominciare con le Cryptovalute” cerchiamo quindi di rispondere a domande del tipo “dove compro o vendo i Bitcoin?” o ancora “se volessi comprare la moneta X cosa devo fare?

Leggi tutto “Cominciare con le cryptovalute Cap. 1: gli exchange”

Signals – Il marketplace di segnali per il cryptotrading

Cosa è Signals? Signals è un marketplace “futuristico” per la realizzazione, formazione e monetizzazione delle strategie di crypto trading, il tutto grazie ad una piattaforma guidata da una “machine learning”. 

Il mercato delle crypto è sempre più in una fase di espansione e conseguentemente diventa sempre più complesso. Allo stesso tempo sempre più persone si avvicinano a questo mondo e in modo particolare al trading di cryptomonete. Nonostante vi sia la possibilità di utilizzare delle “machine learning”, ovvero delle intelligenze artificiali in grado di apprendere e raccogliere le informazioni necessarie per prendere le decisioni e nel monitoraggio dei mercati, la maggior parte delle persone si basano ancora adesso totalmente sulle proprie sensazioni.

La piattaforma Signals si prefigge quindi l’obiettivo di andare oltre le decisioni prese seguendo le emozioni umane, utilizzando l’intelligenza artificiale al fine di connettere la “data science” al crypto trading, costruendo una piattaforma di facile utilizzo per chiunque.

Leggi tutto “Signals – Il marketplace di segnali per il cryptotrading”

Etheal: il nuovo sistema operativo per il settore Healthcare

Oggi parleremo di Etheal, un progetto in ambito healthcare che si propone al pubblico cercando le risorse necessarie per “espandersi” sfruttando la tecnologia blockchain, la crittografia e gli smart contracts. Tanta ambizione per il team che vuole imporsi sul mercato come il nuovo Booking, Steemit e Salesforce del settore medicale, un modello che può generare in questo mercato oltre 100 miliardi di potenziali ricavi.

Il team che lavora al progetto sta per avviare la propria raccolta “crowdsale” verso il pubblico. Nei prossimi giorni infatti, a partire da Novembre, il team comunicherà l’avvio della “limited pre-sale”, una raccolta pre-ico con un bonus del 25% rispetto al prezzo ordinario del token.

Non per caso abbiamo parlato di “espandersi”: Etheal infatti può essere considerata una versione 2.0 di un progetto già esistente. Il team  si è già proposto e imposto sul mercato con un prodotto funzionante e operativo in Ungheria (www.doklist.com) e in Brasile (www.doklist.com.br) ovvero un database che include oltre 40.000 professionisti medici e 88.000 servizi offerti da quest’ultimi.

Il modello che questo progetto propone cerca di trovare la soluzione a particolari problemi sia per i pazienti che per i medici ma anche per fornitori e società farmaceutiche e che proviamo a sintetizzare qui di seguito.

Leggi tutto “Etheal: il nuovo sistema operativo per il settore Healthcare”